Comunicazioni Estran Vuoi maggiori informazioni?

Gestione flotta e parco veicoli, OptiDrive 360, Localizzazione satellitare GPS, WEBFLEET, TomTom Telematics, WORKsmart, Telematic, Navigazione professionale, Ottimizzazione percorsi, Routing

+39 02 3664 3400

TomTom Telematics supera il traguardo dei 700.000 veicoli connessi a WEBFLEET.

Comunicazioni TomTom

TomTom Telematics consolida la sua posizione di leader europeo nella fornitura di soluzioni di fleet management e guarda verso un futuro di ulteriore crescita.

Amsterdam, Olanda, 16 febbraio 2017 


TomTom Telematics ha annunciato oggi di aver superato le 700.000 sottoscrizioni alla sua soluzione per le connected car e la gestione delle flotte (FMS). Con oltre 46.000 clienti, rafforza così la sua posizione di leader europeo nella fornitura di FMS.

Negli ultimi anni, TomTom Telematics ha visto una crescita a due cifre, risultato del continuo impegno nell’innovazione e degli investimenti sostenuti in Ricerca e Sviluppo. Al centro di tutto ciò c’è WEBFLEET, la soluzione Software-as-a-Service dell’azienda, che permette ai proprietari delle flotte di gestire i dati del parco veicoli in modo efficace per il loro business. Tale soluzione costituisce parte della più ampia Piattaforma dei Servizi di TomTom Telematics, certificata ISO/IEC 27001:2013; ed è proprio la forza di quest’ultima che permette di far leva sulle economie di scala che consentiranno all’azienda di sviluppare il suo business anche oltre al fleet management, in modo da proseguire la sua crescita.

«La nostra attenzione all’innovazione è uno degli elementi chiave che ha guidato la crescita della nostra azienda,» racconta Thomas Schmidt, managing director di TomTom Telematics. «Attualmente ci troviamo sull’orlo di una nuova era per il mercato del fleet management, l’aumento della connettività dei veicoli sta per trasformare il modo in cui le flotte operano. Insieme ai nostri partner vogliamo creare nuove applicazioni, soluzioni e integrazioni che possano offrire benefici innovativi ai clienti di tutti i settori e che lavorano con qualsiasi tipo di veicolo. Questo potrà aiutarli a ridurre i costi e aumentare l’efficienza che, a loro volta, potranno generare un effetto tangibile sulla redditività dell’azienda».

« Vai all'archivio news